Contro la violenza sulle donne, la voce delle case famiglia

“Dovete riconoscere la violenza dai primi segnali, dai primi no: e dovete allontanarvi. Io ci ho messo 13 anni, sono dovuta venire in Italia per riuscire a liberarmi, perché quando subisci la violenza vivi nella paura ma non riesci a Continua a leggere…

“Ciascuno cresce solo se sognato”: il segreto dell’educatore, nei libri di Antonio Ferrara

“Riorganizzare loro la speranza”: è questo il compito che spetta a un educatore, nei confronti dei ragazzi, specialmente di quelli “cattivi”. Perché cattivi “vuol dire prigionieri. E il compito dell’educatore è liberarli da questa immagine che hanno di sé. La Continua a leggere…

Litigare fa bene. Anche in casa famiglia. Ma bisogna imparare a gestire il conflitto

La conflittualità è uno degli elementi che, generalmente, mettono maggiormente in crisi chi si occupa dei ragazzi e delle ragazze in casa famiglia: conflittualità tra coetanei, o verso gli educatori, ma anche conflittualità tra i genitori o tra famiglie ed Continua a leggere…