Educatore, chi è costui? Il racconto di Nicola e l’urgenza di un riconoscimento

Nicola è un educatore della Fondazione Protettorato San Giuseppe, ma lavora anche in teatro. Perché? “Perché sono due ambiti più vicini di quel che sembra, accomunati dal compito di prendere messaggi e veicolarli, per creare comunicazione e relazione” E proprio Continua a leggere…

“Ciascuno cresce solo se sognato”: il segreto dell’educatore, nei libri di Antonio Ferrara

“Riorganizzare loro la speranza”: è questo il compito che spetta a un educatore, nei confronti dei ragazzi, specialmente di quelli “cattivi”. Perché cattivi “vuol dire prigionieri. E il compito dell’educatore è liberarli da questa immagine che hanno di sé. La Continua a leggere…